Epigastralgia

Consulto

Domanda

Gentili dottori, sono una donna di 38 anni che soffre di epigastralgia. Ho sempre avuto qualche disturbo a livello gastrico, ma negli ultimi mesi gli episodi si sono ripetuti con più frequenza: forti dolori a livello dello stomaco e parte destra appena inferiore, soprattutto alla notte e duraturi anche per 6 ore. In queste situazioni sono costretta ad andare al pronto soccorso per una flebo. Già da diverso tempo assumo pantoprazolo da 40. Il mio medico di base mi ha prescritto un’ecografia dell’addome completo (che dovrei fare nei prossimi giorni). L’ultima gastroscopia che ho eseguito a ottobre 2008 diceva: esofago regolare per canalizzazione e decorso, cardias in sede, stomaco con camera gastrica ampia, pareti elastiche, fondo indenne, flogosi diffusa in assenza di lesioni focali, piloro centrale, duodeno bulbo e seconda porzione indenni. Vi chiedo cortesemente un consiglio per migliorare la mia situazione. Premetto che sono una fumatrice e che la mia alimentazione è abbastanza regolare. Cordiali saluti.

Risposta del Medico

Gerntile paziente, in merito a quanto descritto in precedenza, credo che per definire il quadro sia necessario attendere l’ esito dell’ ecografia in programma ed eseguire una nuova gastroscopia rispetto a quella del 2008. Cordiali Saluti