Bruciore all'altezza dell'esofago

Consulto

Domanda

Gentili dottori buongiorno, sono una donna di 31 anni e da qualche giorno per cause fortuite mi è stata diagnosticata la gastrite con reflusso a causa dell’ernia iatale da un otorinolaringoiatra. Da premettere che effettivamente ques’estate ho avuto un episodio di bruciori all’esofago che si irradiava fino allo stomaco e per il quale ho assunto per una settimana il Pantoloc. Sembrava che questo fastidio fosse passato, ma ora che mi hanno diagnosticato la patologia, mi sembra di avere tutte le problematiche che le concerne pur prendendo di nuovo il Pantoloc 400 da 10 giorni. Ma è sicuro che ciò sia causato da un’ernia iatale? Non potrebbe essere una semplice gastrite con reflusso? Grazie di cuore.

Risposta del Medico

Gentile paziente buongiono, penso che con una gastroscopia, preferibilmente transnasale sia il modo migliore per chiarire il quadro. Saluti.