Come Evitare il reflusso

Il reflusso gastroesofageo interessa milioni di persone nel mondo e può manifestarsi in modo diverso e con frequenza variabile, infatti, può essere episodico o frequente. Il reflusso episodico è molto frequente e colpisce quasi tutti almeno una volta nella vita. Può presentarsi normalmente dopo aver mangiato molto, quando si fuma eccessivamente, quando si è sovrappeso o quando ci si corica subito dopo i pasti. Questo tipo di reflusso non determina problemi e non necessita di terapie ma si consiglia di evitare le condizioni che possono favorirlo. Il reflusso frequente si manifesta invece con la frequenza di due o più volte alla settimana. Ha sintomi e conseguenze più gravi e spesso si trasforma in una malattia vera e propria, la MRGE (Malattia da Reflusso GastroEsofageo). Chi soffre di reflusso deve attuare una serie di accorgimenti per evitarne la comparsa:

  • evitare alcuni alimenti (come cioccolata, agrumi, pomodori, cibi fritti o speziati)
  • evitare bevande come il caffè, il tè o le bevande a base di caffeina
  • evitare bevande troppo calde o troppo fredde
  • evitare bevande gassate
  • evitare di indossare indumenti troppo attillati o cinture troppo strette
  • evitare di fare esercizio fisico o di sdraiarsi nelle 2-3 ore dopo i pasti
  • evitare di ingrassare ma perdere peso se in eccesso

 

Video di una Gastroscopia Transnasale (Eseguita dal Dr. Mangiarotti)

Clicca QUI per prenotare un esame o richiedere maggiori informazioni