logo
Prenota una visita o un esame

Reflusso

DOMANDA

Gentile dottore, sono una donna di 36 anni. L’anno scorso ho partorito e a tre mesi da tale evento si sono manifestate delle fitte addome dx che si irradiavano sulla schiena, sapore amaro in bocca. Ho fatto 2 ecografie che non hanno evidenziato nessun calcolo della colecisti. Ho fatto 2 gastroscopie, la prima negativa, la seconda ha evidenziato invece gastrite cronica, lieve duodenite, materiale biliare in sede, cardias continuamente belante, rge. Ho fatto diverse cure, omeprazolo, pantoprazolo, adesso sto prendendo panthenon (penso si chiami così è un inibitore della pompa) e riopan gel, ma i benefici sono veramente pochi: consideri che oltre a questi dolori, ho continuo acido alla gola e voce rauca. Noto che questi sintomi pur essendoci tutti i giorni, si accentuano in prossimità dei cicli mestruali.2 domande: 1)è possibile avere un rge farmaco resistente e perchè? 2)perchè si accentua in prossimità dei cicli? Grazie mille.


RISPOSTA DEL MEDICO

A volte occorre fare terapie a dosaggi superiori agli abituali per tenere sotto controllo il reflusso. Normalmente alcuni ormoni presenti in quantità superiore in prossimità del ciclo mestruale creano incontinenza della valvola tra esofago e stomaco favorendo il reflusso. La mia indicazione quindi è quella di eseguire una valutazione specialistica al fine di stilare un preciso quadro diagnostico e procedere di conseguenza.

CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3668771864

Ti risponderemo entro 8 ore lavorative

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: