logo
Prenota una visita o un esame

Gastroscopia transnasale per malato oncologico

DOMANDA

La prego di voler prendere in esame il caso disperato di mio padre, malato oncologico. In seguito ad asportazione di neoplasia al colon sigma nel novembre 2013, ha riportato metastasi al fegato (secondarismi epatici da K sigma) trattate prima con chemioterapia e poi, a novembre 2014, con radioterapia stereotassica. Dopo circa un mese dal trattamento, sono subentrate nausea e difficoltà a deglutire cibo con conseguente vomito che, col passare del tempo, è diventata una vera e propria impossibilità a introdurre alimenti solidi, a tal punto da dover essere alimentato per via parenterale da dicembre a tutt’oggi. In seguito a diversi ricoveri, per infezioni con febbre e crescente stato di debilitazione, sono stati evidenziati, mediante tac e poi radiografia con contrasto, un ispessimento dello stomaco, con conseguente perdita di motilità, e un notevole restringimento del tratto terminale dell’esofago. Non essendo stato possibile eseguire la gastroscopia tradizionale per i conati di vomito e singhiozzo che lo hanno debilitato ulteriormente, portandolo anche ad un rifiuto psicologico verso un esame così invasivo, si è proceduto con la radiografia, ma tutti ci dicono che sarebbe meglio la gastroscopia con prelievo bioptico. Abbiamo cercato su internet questa tecnica mininvasiva e sono arrivata a lei. Purtroppo in questi giorni mio padre è di nuovo in ricovero d’urgenza per grave ascite che è stata sempre presente ma ora aumenta in maniera preoccupante. In seguito a vicende molto lunghe che non sto ora a spiegarle, mio padre è attualmente seguito da un nuovo oncologo e ricoverato presso la clinica Ruesch di Napoli. Le sue condizioni sono molto precarie e vorrei sapere da lei se può prevedere l’esecuzione della gastroscopia transnasale al più presto, previa visita presso la clinica, ovviamente a pagamento. Alcuni medici dicono che questa tecnica non consentirebbe un prelievo bioptico sufficiente, ma io penso che lo dicono solo perchè non la conoscono! Non avendo modo di contattarla direttamente, la prego di volermi ricontattare al più presto per cercare di salvare mio padre da una morte per inedia e non per metastasi!


RISPOSTA DEL MEDICO

Non so se le condizioni di suo padre consentono l’esecuzione di una gastroscopia che può essere da me effettuata solo al Monaldi. La gastroscopia transnasale consente una diagnosi ed un esame istologico uguale a quella tradizionale. Se lo ritiene opportuno posso eseguire una consulenza per valutare il caso.

CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3668771864

Ti risponderemo entro 8 ore lavorative

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 18:00. Sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.00

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: